Get Adobe Flash player
Get Adobe Flash player
Get Adobe Flash player
Get Adobe Flash player
Get Adobe Flash player
Get Adobe Flash player
Get Adobe Flash player
Get Adobe Flash player

News

NUTRIMEDIGEN ha partecipato come sponsor al congresso nazionale dal titolo “III conferenza nazionale di alimentazione e supporto nutrizionale: biologia e nutrizione” organizzato dall’Ordine nazionale dei biologia, 10-11 giugno 2011, Roma.

16/06/11 - A Roma il 10-11 giugno 2011, presso la Pontificia Università, si sono riuniti 400 BIOLOGI NUTRIZIONISTI per discutere delle novità in tema di nutrizione umana e prevenzione delle malattie legate alla nutrizione quali l’obesità, la sindrome metabolica, il diabete di tipo-2 e l’iper-colesterolemia. Sono stati inoltre discussi l’utilizzo degli integratori ed erbe officinali per la perdita di peso ed i loro impatto sulla salute. Ci sono numerose opzioni terapeutiche naturali, ma tutte vanno usate con cautela-naturale non è sinonimo di sicurezza e gli effetti collaterali non sono rari. Nel corso delle relazioni è emerso anche il ruolo dell’ambiente come promotore di numerose patologie tra cui, ad esempio, la Sensibilità Chimica Multipla (MCS) che si manifesta principalmente come una sindrome neurotossica scatenata da una iper-reattività non allergica, non immunologica, verso sostanze inquinanti ambientali presenti anche in piccole concentrazioni nell’ambiente in cui si vive, tra cui vernici, colle, profumi, trucchi, plastica e molte altre sostanze invisibili che ci circondano e alterano giorno dopo giorno le risposte del nostro sistema nervoso ed endocrino. Tra le strategie terapeutiche suggerite, la riduzione dell’esposizione alle sostanze in causa ed il potenziamento dei sistemi di detossificazione dell’organismo sembrano le vie migliori per trattare la MCS.
Infine è stato trattato il tema della qualità degli alimenti nella filiera produttiva e la qualità degli integratori e fitoterapici e si è fatto riferimento alle proprietà biodinamiche benefiche dei cibi freschi e delle piante officinali appena raccolte e processate con metodi di qualità.
Nutrimedigen ha presentato, nell’occasione, il test degli acidi organici delle urine (Organix), che permette di analizzare 46 metaboliti, che sono markers di blocchi metabolici causati da carenze nutrizionali o da tossine ambientali, e di ottimizzare la nutrizione per ripristinare la funzionalità metabolica e preservare lo stato di salute. Il tipo di esame non invasivo e non diagnostico, finalizzato alla valutazione dei fabbisogni nutrizionali reali dell’individuo, può essere utilizzato dal Nutrizionista per personalizzare in modo scientifico la nutrizione con un’integrazione alimentare mirata.